Prosciutto crudo di Parma DOP
Selezione 22-24 mesi
Riconoscimento DOP: Reg. CE n.1107/96.

I prosciutti si possono fare, in teoria, con le cosce di tutti i tipi di maiali. Ma gli animali migliori sono sempre stati maiali maturi, al 100% di produzione italiana, i pi grossi, quelli con le carni pi compatte e pi saporite, selezionate dagli allevatori in lunghi anni di attenti incroci.
Il prosciutto con osso particolarmente adatto a raggiungere una lunga stagionatura conservando al meglio tutti i sapori e la fragranza di cui si arricchito.
Il prosciutto disossato sottovuoto va conservato fra + 2C e + 10C, mentre il prosciutto con osso, se conservato a una temperatura che si aggira fra i 15C e i 18C, continua a traspirare e prosegue la sua maturazione.
Dopo il primo taglio e ogni successivo affettamento, la parte magra non deve essere esposta all'aria ma protetta con una pellicola per alimenti o un foglio di alluminio.
Il prosciutto migliore deve avere una parte magra di colore rosato uniforme, senza macchie o aloni all'interno, che resta brillante anche dopo il taglio.
Il grasso che circonda la carne deve avere un colore bianco-rosato e il gusto di un burro leggero, come quello del burro di campagna di una volta.

 

 < >